In offerta!

SNELLINA TRANSDERMIC TECHNOLOGY CREMA ADDOME/FIANCHI

 63,00  50,40

Il tessuto grasso si distribuisce nell’organismo con due modalità: generalizzata o localizzata. Con la prima si distribuisce uniformemente in tutto il corpo, anche nei muscoli. Con la seconda l’organismo ha sedi preferenziali di accumulo, ad esempio l’addome, i fianchi, le cosce ecc. Ciò significa che tutte le calorie assunte in più oltre al proprio fabbisogno finiscono sempre nella stessa zona. Specifiche regioni corporee diventano il serbatoio preferenziale di accumulo dei lipidi in eccesso, formando zone con adiposità localizzata.

Disponibilità: 3 disponibili

L’adiposità localizzata è influenzata da diversi fattori tra i quali la predisposizione genetica, il metabolismo, la sedentarietà, l’eccessiva presenza di tossine alimentari. Anche stress e fattori alimentari legati a regimi non bilanciati favoriscono il deposito di grasso localizzato.
Le cellule che fungono da deposito lipidico sono gli adipociti, localizzati in parti che sono tipiche del soggetto e si riempiono o si svuotano con il grasso. La funzione principale delle cellule adipose è la conservazione di energia sotto forma di trigliceridi. La cellula, riempiendosi di trigliceridi, aumenta il suo volume fino a raggiungere un valore massimo (circa il 170% del volume normale). A questo punto, non potendo accumulare altri trigliceridi, si differenziano nuovi adipociti e aumenta così il numero di cellule adipose con iperplasia del tessuto.
Le adiposità localizzate sono accumuli di tessuto adiposo che tendono a permanere, a volte anche nonostante una dieta corretta ed equilibrata e nonostante l’attività fisica. Le zone più frequentemente colpite da fenomeni di adiposità localizzata variano tra i due sessi. Nelle donne prevale l’adiposità di tipo ginoide con massa adiposa concentrata nelle anche, nei glutei, nelle cosce e nell’addome al di sotto dell’ombelico.
A differenza della cellulite, nel caso dell’adiposità localizzata si verifica un aumento delle dimensioni della cellula adiposa, senza alterazioni del connettivo e si mantiene anche la normale vascolarizzazione.
Crema che prolunga gli effetti del Trattamento Attacco.

Modalità d’uso
L’adeguato massaggio abbinato ad una corretta attività fisica e ad una sana alimentazione permette di ottenere risultati positivi nella riduzione degli inestetismi cutanei della cellulite e degli accumuli adiposi. Affinché i trattamenti ad uso topico favoriscano risultati di miglioramento della cellulite, l’uso dei preparati Cellulitina è consigliato in corrispondenza di regimi alimentari a ridotto contenuto di sale e ricchi in frutta e verdura per l’elevato apporto in sostanze con proprietà diuretiche e antiossidanti.
Tra i suggerimenti più importanti vi è l’assunzione di almeno 2 litri di acqua al giorno.
La penetrazione degli attivi nella pelle può essere facilitata anche da una buona preparazione della cute: per questo si può utilizzare una o due volte la settimana lo specifico Esfoliante Labo Transdermic.

Conservazione
Conservare a temperatura ambiente.
Periodo di validità dopo la prima apertura: 12 mesi.

Formato
Tubo da 200 ml.

Cod. 3539

minsan

939010500

X

1 nuovo prodotto aggiunto al carrello

SNELLINA TRANSDERMIC TECHNOLOGY CREMA ADDOME/FIANCHI
Numero: 1
Totale  50,40

Spesso acquistato insieme a SNELLINA TRANSDERMIC TECHNOLOGY CREMA ADDOME/FIANCHI


AVENE CREMA DA BARBA 100ML

 10,90  8,70
Altri

CONTROL SIGNS 6pz

 6,90  5,90
Altri

VITAL PLUS TREATMENT SO 35ML

 29,90  23,90
Altri

KUKIDENT SIGILLO 57G MAXI CONV

 11,90  9,50
Altri

ROUGJ ETOILE MATITA OCCHI NERA

 9,90  7,90
Altri

SENSODYNE RAPID ACTION EXTRA FRESH

 4,99  3,99
Altri

SCHOLL FREEZE VERRUCA SIST APP

 25,34  24,50
Altri

JOVITA CREMA RIMODELLANTE VISO

 60,00  48,00
Altri
Apri la chat
Hai bisogno di informazioni? Clicca qui.
Ciao,
ti posso aiutare?